Home > Articoli e rubriche > Atletica e dintorni > 25 staffette ed ... un maratoneta by SirMarathon Articoli e rubriche

25 staffette ed ... un maratoneta by SirMarathon


Domenica 11 giugno si è svolta sulla pista d atletica del comune di Curno la tradizionale gara a staffetta “12 x 1 ora”, organizzata dal gruppo podistico Stof. Al via presenti 25 staffette ed ... un maratoneta, infatti mi è stata data la possibilità di correre la maratona; questo è stato possibile per due motivi: primo la rilevazione dei giri quest’anno è stata a affidata alla Winning Time, secondo nel regolamento è inserita la clausola che un atleta può correre per un massimo di sei ore. Devo inoltre ricordare, per dovere di informazione, che il presidente del GS Stof, mi aveva assicurato che quando, nella rilevazione dei giri, si sarebbero avvalsi di un sistema automatico la mia partecipazione alla maratona sarebbe stata “quasi certa”, poteva essere un modo per tacitarmi, ma quando si sono verificate le condizioni ho potuto prendere parte alla gara. Questo significa mantenere la parola!

Veloci e precise le operazioni di conferma iscrizione e consegna del chip, conferma da parte degli addetti della WT che mi avrebbero segnalato il 96° passaggio (10 giri al termine e conferma all’ultimo giro). Partenza puntuale alle 6. Prima ora. Inizia la mia maratona, e sarà un nuova esperienza, non tanto perché la corro in pista, già fatto altre volte, ma perché ad ogni ora avrò nuovi compagni di corsa ... più freschi. Mio obiettivo dichiarato è terminare nelle 4 ore (e questo anche in relazione che ho corso la mia ultima maratona meno di due giorni fa). La temperatura è congeniale alla corsa, la prima ora passa tranquilla; voglio vedere come sarà il primo cambio. Questa frazione di gara per i Runners Bergamo è in pista Roby “cavallo pazzo”, e tenendo fede al suo soprannome così corre la gara: ritmo forsennato per 25 giri, vistoso calo per qualche giro, poi stimolato da un “Guarda che quello ti scappa ... “ riferito ad un qualsiasi atleta ripartenza in quarta, sono convinto che correndo con più raziocinio qualche giro in più l’avrebbe fatto. Negli ultimi minuti della prima ora il ritmo (degli altri) aumenta, per loro si tratta di dare tutto, di spremersi per fare il maggior numero di giri e portare la loro squadra il più avanti possibile. L’inizio dell’ora continua con lo stesso ritmo con cui si è conclusa l’ora precedente: gran ritmo per quasi tutti gli atleti, ma ... ma passati una decina di minuti il ritmo si assesta su ritmi più normali. Questo andamento della gara sarà costante per tutti i cambi, ed è interessante notare che se si è all’interno della gara questo fenomeno è più evidente. Seconda ora per i RB: in pista Andrea Piazzalunga, vedo subito dal suo passo che oggi è in “palla”, e che ha smaltito la stanchezza accumulata nell’ultimo Passatore. Alla fine farà 37 giri! Io transito come da programma alla mezza prima che gli atleti effettuino il terzo cambio. Terza ora. Credevo di dover accusare i primi sintomi di stanchezza e di mal di gambe, ma non è così, mantengo tranquillamente la mia media (2’10” – 2’15” la giro che vuol dire circa 5’30” – 5’45” al km). Devo dire che la mia linea di gara non è esattamente la più conveniente, corro costantemente lungo la linea che divide la prima dalla seconda corsia, mi sembra doveroso da parte mia non ostacolare gli atleti che corrono per la classifica a squadre e con una velocità molto maggiore della mia, questo comportamento è molto apprezzato ... tutti mi ringraziano. Staffettista per i Runners Bergamo nella terza ora è Fratus Rosario (... poteva essere diversamente se l’ora prima correva suo “fratello” Andrea?), anche lui in grande forma, segno che la 100 km non rimane a lungo nelle gambe se ben preparata e corsa con giudizio. Poteva mancare il record per Rosario? Naturalmente no. PB anche per Rosario: 34 giri! Quarta ora. Ormai la mia fatica sta per finire (... diciamo che sta “quasi” per finire), dovrò correre quasi tutta l’ora. La temperatura si è alzata, ma un fastidioso vento nel rettilineo di partenza la mitiga. il vento costringe anche gli organizzatori a sgonfiare il pallone che forma l’arco d’arrivo. La gara non subirà contrattempi anche se viene a mancare sicuramente un motivo scenografico (ricordate che colpo d’occhio stupendo offriva la Maratona sul Brembo con l’arco d’arrivo, il pallone e gli striscioni, della Friliver, di un bel giallo acceso. Come direbbe il guardiano “spettacolo!”). Per i Runners Bergamo scende in pista Fabio Ghisalberti, che corre come fotografa: cioè bene e veloce (sarà alla fine, con 38 giri percorsi, il migliore dei RB). Ora il mio ritmo inizia ad aumentare ed il tempo sul giro a ... diminuire, si vede che sto arrivando alla fine della gara! Come concordato la WT mi comunica che mancano 10 giri, OK! Concordano con il mio cronometro. Ultimo giro lo faccio in compagnia di alcuni amici dei Fò di pè che vogliono accompagnare un “fò de cò”! 3h 50’ 26”. É finita, obiettivo raggiunto. Doccia veloce e veloce aggiornamento del sito, con i primi commenti, previsioni sul risultato finale (che sbaglierò alla grande) e foto, alcune fatte in corsa. Che dire della gara? Ottimamente organizzata dagli Stof e meritatamente vinta dai “Fò di Pè” che hanno lasciato l’onore e l’ ... onere al Cavalier Millemosche di terminare la gara. Per i Runners Bergamo sicuramente una partecipazione più che onorevole (ottavi con 157,200 km) impreziosita dal fato di avere nelle proprie fila la miglior atleta della giornata (Simona Salvi km 12,800), certamente il valore del gruppo è più alto, ma ... gli assenti hanno sempre torto!
Atletica e dintorni: Articoli sul mondo dell'atletica, dall'allenamento, alla preparazione atletica delle gare su pista e su strada a come prepararsi per una Maratona.Alle recensioni di scarpe e attrezzature tecniche, ai luoghi dove allenarsi...

Questo articolo è stato letto 3540 volte. | Valutazione: 9.93 | Voti: 14.

  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10  

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Articoli più letti

Articoli più votati

L'Università di Bergamo, in collaborazione con Sportividentro.it, stà realizzando un'analisi approfondita sulle attività di sponsorship online. Il Tuo contributo è fondamentale per questa ricerca.
Ti chiediamo quindi di rispondere a questo semplice questionario di 12 domande.


Previsioni del tempo
La situazione:
Scegli la Provincia

Login

Nome utente:
Password:

Hai perso la password?
Registrati ora!

Utenti online
7 utente(i) online (1 utente(i) in Articoli e rubriche)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 7

Altro...

Sondaggi
Cosa ne pensi di Sportividentro.it?
Ottimo portale!
Mi piace
Hmm...insomma
No, non mi piace

Statistiche Utenti
Lista Utenti:
Oggi: 0
Ieri: 0
Generale: 1103
Ultimi: donato599

Persone Online:
Ospiti : 0
Utenti : 8
Totale: 8
Lista Online [Popup]

Supporter
Vedi tutti i supporter...

Runningzen.it



  Regolamento | Disclaimer | Cookies | Collabora  | Pubblicità  | Webmaster  | Powered by Xoops | RSS per mostrare le news di sportividentro.it sul tuo sito |

:: risoluzione consigliata 1024 x 768 o sup. © Copyright - 2006 SPORTIVIDENTRO.IT - Email: info@sportividentro.it::

ciao